fbpx

Cosa ci aspetta nei prossimi 50 anni? Ce lo racconta Lars Tvede con SuperTrends.

Ho letto diversi libri catalogabili come “futuristi”, ma fino ad ora nessuno di essi mi aveva lasciato particolarmente ispirato. Anzi, stavo iniziando a considerare il filone come piuttosto fantasiosi, più vicino alla narrativa di fantascienza che alla saggistica.

Le cose cambiano con SuperTrends di Lars Tvede.

L’autore, danese con passaporto svizzero, e con background prima come trader, e successivamente come imprenditore tech, ha saputo produrre un’opera mirabile per interesse e concretezza, analizzando in modo lucido ma ambizioso l’evoluzione dei principali trend su un orizzonte medio-lungo.

SuperTrends analizza energia, tecnologia, medicina, società, trasporti, includendo sia elementi scientifici del presente, sia spaziando in tecnologie embrionali o futuribili di cui ipotizza applicazioni in futuro. 

Di SuperTrends ho apprezzato il suo approccio agnostico e rigoroso, per quanto riguarda le tecnologie, ma l’ottimismo di base per quanto riguarda l’impatto di esse sulla società.

Niente guerra dei robot, catastrofe nucleare o scioglimento dei ghiacci  nel futuro dipinto dall’autore e imprenditore danese. Senza essere inutilmente negazionista, ma supportando con evidenze come ogni catastrofe dipinta in passato come imminente si sia poi in realtà rivelata infondata o di impatto trascurabile.   

Una lettura utile per supportare una visione personale basata su dati oggettivi e trovare anche potenziali trend da sfruttare per ricerche o studi futuri.

In cerca di ispirazione? Cerca tra le nostre recensioni.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Twitter Book - Arkethype